La mia FotoGrafia

Autore Alessandro Turchetti Dellagiacoma

Descrizione Poche parole. Pochi gesti. Poco. Nella imperterrita gestazione del molto. Joy, un fungo al bordo della strada.

postato il 2009-01-29 01:55:39

Mancavano due minuti. E all’orologio ne mancava uno solo. Era un minuto lungo, quello. Divertito, l’attimo, si faceva aspettare. E divertito Joy attendeva l’attimo. Respirava piano. Joy. Eccolo, il fulmine. Ed ecco [Click] la foto. Centrato in pieno, tanto quanto le gocce centravano da tempo il suo, ormai fradicio, impermeabile. Ora doveva solo attendere altri quattro minuti. E all’orologio ne mancavano tre. Era attento al tempo, Joy. E anche questa volta non si fece aspettare. Il fulmine. La foto. Certo.

– Dalla dimensione del fulmine, le ramificazioni, la sua lucentezza… posso dire che questo è l’ultimo per stasera.

La mia FotoGrafiaultima modifica: 2009-01-29T18:00:24+00:00da romaeuropawf
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “La mia FotoGrafia

Lascia un commento