(conto alla rovescia) verso Avanti

Autore Flavio Carbone

Descrizione Avanti e dietro sono due concetti relativi. Anzi sono uno. Cioè due facce della stessa medaglia. Io sto dietro alla generazione Avanti. Ma il loro didietro è troppo retrò per i miei gusti, così lascio a mio padre di essere la retroguardia dell’avanguardia.

postato il 2008-11-28 06:04:50

la prima generazione fu avanti.

si voltò e non vide nessuno.

dodici tredici quattordici.

per noi è diverso ma uguale. abbiamo una generazione dietro, ma è il nulla.

essere il nulla è diverso da non esistere solo per i filosofi.

quarantuno quarantadue.

le generazioni si somigliano per la mancanza di voglia.

l’intraprendenza è confusamente individuale.

quando la confusa voglia di fare diventa collettiva si ha il 68.

sessantanove settanta settantuno.

io per esempio nacqui nel 77.

settantotto settantanove.

ma arranco nelle retrovie.

ottantaquattro ottantacinque.

chiamo ad alta voce l’ultimo della generazione Avanti.

si volta.

è mio padre.

cento.

(conto alla rovescia) verso Avantiultima modifica: 2008-11-28T15:50:00+00:00da romaeuropawf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento